UN REGALO SPECIALE AI PIEVESI Venerdì 15 giugno ore 17.30 al Forno Bassini


Sarà inaugurata venerdì 15 giugno la mostra di Paola Agosti e Mario Gianni - "Ritratti e memorie pievesi", un collage di video e foto per raccontare Città della Pieve.

Saranno esposti 40 ritratti fotografici realizzati a Città della Pieve con figure caratteristiche della città, una scelta estremamente eterogenea di persone che appartengono a diverse generazioni ed esercitano, o hanno esercitato, mestieri e professioni e in qualche modo - nel corso della loro vita - hanno avuto un legame con il Forno Bassini. Compito delicato e prezioso che la direzione del Laboratorio di Cultura Fotografica di Città della Pieve ha affidato alla fotografa Paola Agosti.

Altrettanti video documentari saranno invece proiettati nella biblioteca; memorie sui vicoli, Le Confraternite e i Terzieri, La Scuola, La Pieve, una città di confine, Città della Pieve, Il Novecento. Incarico che ha visto in prima linea il documentarista Mario Gianni.

Un tassello del progetto culturale della valorizzazione e conservazione dell’identità locale che il Centro istituito da Attilio Maria Navarra, che è approfondimento, ma è soprattutto un regalo per città della Pieve.

Un regalo che si incardina anche nella scelta dei due artisti; la prima è Paola Agosti, fotografa torinese che fin dal 6 ha iniziato la sua attività di fotografa indipendente che l’ha portata a compiere vari viaggi in Europa, in Sud America, negli Stati Uniti, in Africa. Ha incontrato e fotografato leader politici, uomini di cultura e artisti di fama internazionale. Si è occupata con particolare attenzione di volti e fatti del mondo femminile.

Una donna che fra la fine degli anni sessanta e gli anni Ottanta ha incontrato personaggi del calibro di Giorgio De Chirico, Salvator Allende, Jorge Luis Borges, Leonardo Sciascia, Yasser Arafat.

Fra gli altri progetti Ha indagato la fine della civiltà contadina del Piemonte più povero, le vicende dell’emigrazione piemontese in Argentina e ha fotografato i grandi protagonisti della cultura europea del ‘900, realizzando alcuni volumi e mostre su questi temi.

Ha pubblicato dal 1976 ad oggi numerosi libri fotografici e ha esposto le sue immagini (alcune delle quali fanno parte delle collezioni permanenti di vari musei) in Italia e all'estero.

Negli ultimi anni ha inoltre curato vari volumi dedicati alle memorie familiari, storie individuali che diventano la Storia. Il suo sito è una fonte inesauribile di piacevoli documenti fotografici: http://www.paolaagosti.com/index.php

Affianca Paola in questa esperienza il documentarista Mario Gianni che inizia la sua attività sin dal 1960 come fotoreporter presso “La Nazione” e nel 1970 intraprende l’attività di documentarista realizzando un gran numero di servizi per la RAI, attività che cura in ogni suo aspetto dedicandosi fino alla metà degli anni ’70 alle problematiche più varie e occupandosi di attualità, cultura e religione sia in Italia che all’estero. Tra i molti progetti realizzati ne vanno segnalati certamente alcuni girati per le rubriche “Almanacco” e “Quel giorno”..documentario di 30 su i castelli del Gana, reportage su i 5 dirottamenti di Zarca in Giordania, reportage sullo scambio di una spia Sovietica con Garj Paower, il pilota del’U2 abbattuto e catturato da i Sovietici; reportage sulla guerra dei 6 giorni in Israele, realizza una lunga intervista con Bengurion,”il padre della patria “ e realizza un reportage i Kueit sul monopolio del greggio.

Nello stesso anno produce e dirige un film in 16mm dal titolo “Grande il disordine sotto il cielo la situazione è eccellente” sulle lotte giovanili. Nel 1976 produce e dirige un documentario di 60′ sul colpo di stato di Indira Gandhi, trasmesso da RAI 1 e venduto alla rete televisiva Tedesca ZDF e allo stesso tempo realizza un reportage di 2 ore in Laddakh. Tanti i progetti fra spaccato sociale e arte: nel 1977 produce e gira un servizio sulla maternità in Italia, diretto da Anna Carini e Isabella Miscuglio; realizza una serie di brevi filmati sull’arte contemporanea, in collaborazione con l’animatore Lorenzo Taiuti e produce e dirige per la casa musicale La voce del Padrone un film di 60 minuti sul cantautore Francesco Guccini.

Nel 1979 propone e realizza per RAI un programma in 4 episodi dal titolo L’Uomo e il deserto nel mondo. Il programma viene distribuito dalla SACIS in molti paesi. Nel 1980 cura per RAI3 un musical di 60 dal titolo Per luna Calante Nel 1981 Per la rubrica di RAI1”Foto di gruppo”.

Nel 1986 fonda l’ Associazione Documentaristi Italiani con Gil Rossellini, figlio di Roberto Rossellini e produce e dirige il film “The independent”, sulla vita dei “garimpeiros,” i cercatori d’oro dell’Amazzonia. Girato in Brasile, il film è stato selezionato dal Salsomaggiore Festival. Per una visione completa del vastissimo curriculum di Mario Gianni rimandiamo al suo sito web http://mariogianni.com/Production.html

Due figure poliedriche che attraverso la "bocca del forno" potranno esportare la filosofia di vita di Città della Pieve, il valore delle sue radici e la storia che lo ha caratterizzato; al tempo stesso potrà uscire dalla bocca del forno il profumo fragrante di ciò che la città è oggi: le perle che racchiude ed i grandi tesori che ancora cela.

Una mostra regalo ai pievesi, alla valorizzazione delle radici, del passato e della vita, ma anche un regalo tangibile che diventa un prodotto speciale che può veicola Città della Pieve fuori dalle mura paesane.


Caro lettore,

se l'articolo che stai continuando a leggere è di tuo gradimento, se il nostro pensiero incontra il tuo, oppure se lo ritieni offensivo nei confronti di qualcuno, se le informazioni che riportiamo sono errate o pensi possano contraffare la realtà, contattaci.

Il Moggio è una testata registrata in tribunale, tutto quello che esce con il nostro nome è riconducibile agli autori o in mancanza di essi al Direttore.

I giornalisti o i collaboratori sono pienamente responsabili di ciò che pubblicano.

 

Contattaci, comunque, il tuo pensiero è per noi la possibilità di andare avanti.

Grazie

 

Also Featured In

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now